Questo sito contribuisce alla audience di

Funtek, Anton

poeta sloveno (1862-1932). La sua lirica è curata nella forma, ma povera di sentimento e pensiero. Scrisse opere poetiche (Poesie scelte, 1894; il poema epico Il musicista, 1889) e teatrali, ma i suoi lavori più importanti e pregevoli sono le traduzioni, comeRe Lear (1886) di Shakespeare e la prima parte del Faust (1908) di Goethe.

Media


Non sono presenti media correlati