Questo sito contribuisce alla audience di

Gaffòri, Giovàn Piètro

patriota corso (Corte 1710-1753). Quando Teodoro di Neuhoff divenne re dell'isola (1736), fu nominato conte e segretario di Stato e poi presidente del consiglio di reggenza. Dopo aver tentato di venire a patti con Genova nel 1738 e nel 1745, nella Consulta di Orezza, combatté valorosamente contro i Franco-Genovesi durante la guerra di successione austriaca. Divenuto, agli inizi del 1753, padrone di tutta l'isola ed eletto, alla fine di luglio, unico capo dalla Consulta di Tuani, fu assassinato in una congiura ordita dal governo genovese, dal fratello e da alcuni signorotti locali.