Questo sito contribuisce alla audience di

Gagik II

re d'Armenia, della dinastia dei Bagratidi (sec. XII). Dopo un'abile e valorosa difesa della capitale Ani, tradito e fatto prigioniero da Manuele I Comneno, dovette cedere la città a Bisanzio (1145) e ciò significò la fine dell'indipendenza dell'Armenia.