Questo sito contribuisce alla audience di

Gamba, Enrico

pittore italiano (Torino 1831-1883). Studiò all'Accademia Albertina di Torino, di cui fu nominato professore a soli 24 anni, e compì numerosi viaggi in Germania, Belgio e Olanda. Con uno stile legato a schemi accademici, nonostante alcuni contenuti romantici, dipinse paesaggi, figure e soprattutto quadri storici (I funerali di Tiziano, Torino, Museo Civico; Il mercante di Venezia, Milano, Galleria d'Arte Moderna). Eseguì affreschi nel duomo di Alessandria, nella chiesa di S. Gioachino a Torino, nel duomo di Chieri e in altre chiese del Piemonte. Pittore fu anche suo fratello Francesco.

Media


Non sono presenti media correlati