Questo sito contribuisce alla audience di

De Nìttis, Giusèppe

pittore italiano (Barletta 1846-Saint Germain-en-Laye 1884). Nel 1863 formò con A. Cecioni, M. De Gregorio e F. Rossano la cosiddetta “Scuola di Resina”. Nel 1866 fu a Firenze con i macchiaioli, che apprezzarono i suoi paesaggi. Trasferitosi a Parigi, prima dal 1867 al 1870, poi definitivamente nel 1872, dipinse scene di vita parigina, cogliendo gli aspetti particolari dell'elegante società mondana.. Soggiornò spesso anche a Londra, che riprese in una serie di raffinate impressioni. A Parigi fu vicino al gruppo degli impressionisti, con i quali espose nel 1874. Postume furono pubblicate a Parigi (1895) le sue Notes et souvenirs du peintre Joseph de Nittis (trad. it., Taccuino 1870-1884; 1964).

Media

Giuseppe De Nittis.Giuseppe De Nittis.