Questo sito contribuisce alla audience di

Geiger, Theodor

sociologo tedesco (Monaco di Baviera 1891-1952). Professore di sociologia alla Technische Hochschule di Brunswick, deciso oppositore del nazismo, fu costretto a emigrare in Danimarca, dove insegnò all'Università di Århus, poi in Svezia. Il suo interesse era rivolto da un lato agli studi empirici di larga scala sulla stratificazione e sulla mobilità sociale (studio di particolari gruppi sociali), dall'altro all'elaborazione teorica della sociologia del diritto e alla critica dell'ideologia. Tra le sue opere: Zur Theorie des Klassenbegriffs und der proletarischen Klasse (1930; Sulla teoria del concetto di classe e la classe proletaria), Die Klassengesellschaft in Schmelztiegel (1949; La società di classe nel crogiuolo), Ideologie und Wahreit (postumo, 1953; Ideologia e verità), Demokratie ohne Dogma (postumo, 1960; Democrazia senza dogma).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti