Questo sito contribuisce alla audience di

Gell-Mann, Murray

fisico teorico statunitense (New York 1929). Dal 1950 professore al California Institute of Technology, ha ricevuto nel 1969 il premio Nobel per la fisica, per i suoi contributi e scoperte relative alla classificazione delle particelle elementari e alle loro interazioni. Si deve a lui la previsione teorica dell'esistenza di una particella fondamentale dalla quale deriverebbero tutte le altre, il quark.

Media


Non sono presenti media correlati