Questo sito contribuisce alla audience di

Gerstl, Elfriede

scrittrice austriaca (Vienna 1932-2009). Membro sin dagli anni Cinquanta dell'Unione degli Autori di Graz, è balzata alla ribalta della critica nel 1993 con due volumi, Spielräume (Spazi di gioco) e Unter einem Hut (Sotto un cappello), che raccolgono testi poetici e in prosa, inediti o già pubblicati in precedenza. Indipendenza e forte spirito di contraddizione, sempre alieno da moralismi, contraddistinguono gli scritti della Gerstl, i cui temi affondano nell'analisi della società (il movimento studentesco, il reinserimento degli elementi sovversivi, la precaria condizione femminile e l'establishment culturale, con il quale, pur facendone parte, si trova in costante polemica). Tra le miscellanee da lei pubblicate: Kleiderflug. Texte. Textilien. Wohnen (1995; Volo d'abiti. Testi. Tessili. Abitare), Die fliegende Frieda (1998; La Frieda volante) e Alle Tage Gedichte. Schaustücke. Hörstücke (1999; Tutti i giorni poesie. Drammi teatrali. Drammi radiofonici).

Media


Non sono presenti media correlati