Questo sito contribuisce alla audience di

Gevers, Marie

scrittrice belga di lingua francese (Edeghem, Anversa, 1883-1975). Ha portato nella tradizionale narrativa belga, profondamente legata al paesaggio e alla corposa presenza di umili personaggi, la serenità e l'afflato lirico di un'anima delicata, che si esprime dapprima nelle poesie di Missembourg (1919), Les arbres et les vents (1923), Brabançonnes à travers les arbres (1931), poi nei romanzi La comtesse de Digues (1931), Guldentop (1935), Paix sur les champs (1941), Vie et mort d'un étang (1950), dove la natura, luogo primordiale e primitivo, viene descritta e decifrata da ragazzi.

Media


Non sono presenti media correlati