Questo sito contribuisce alla audience di

Gibbon, Edward

storico inglese (Putney on Thames 1737-Londra 1794). Dopo gli studi a Oxford, che lo portarono a una temporanea conversione dal protestantesimo alla religione cattolica, compì numerosi viaggi in tutta Europa, nel corso dei quali si avvicinò sempre più al razionalismo illuminista (fu anche in contatto con Voltaire), i cui principi sono alla base dell'opera a cui dedicò tutta la sua vita, The Decline and Fall of the Roman Empire (1776-88, 6 vol.; ed. critica in 7 vol., 1896-1900). Opera acutissima e geniale, da cui la storiografia posteriore ha attinto metodi e concetti, è stata per la sua stessa influenza causa di equivoci e pregiudizi tenaci: il più noto è la definizione del Medioevo come epoca di barbarie e oscurità (dark ages) divulgata proprio da Gibbon.

Media


Non sono presenti media correlati