Questo sito contribuisce alla audience di

Giordano, Umbèrto

compositore italiano (Foggia 1867-Milano 1948). Dopo aver compiuto gli studi a Napoli, nel 1888 si segnalò con Marina al concorso Sonzogno che fu vinto da Cavalleria rusticana. Aderì immediatamente al gusto verista con Malavita (1892) e, dopo Regina Diaz (1894), colse un grande successo con Andrea Chenier (1896), la sua opera più popolare e significativa . Ottenne un ottimo successo anche con Fedora (1898) e Siberia (1903). Negli ultimi lavori tentò un'evoluzione stilistica, ricercando la leggerezza comica e spigliata in Madame Sans-Gêne (1915) e finezze armoniche e strumentali in La cena delle beffe (1924) e Il re (1929).

Media

Umberto Giordano.Umberto Giordano.Umberto Giordano.