Questo sito contribuisce alla audience di

Giorgini, Gaetano

matematico e uomo politico italiano (Montignoso 1795-1874). Studiò a Parigi, all'Ècole Polytéchnique, insieme a M. Chasles; tornato in Toscana ebbe diversi incarichi a Lucca e a Firenze, dove, nel 1825, ottenne la cattedra di matematiche applicate nell'Accademia di Belle Arti. Nel 1849 fu nominato ministro degli Esteri nel Granducato di Toscana e nel 1860 senatore. Gli si devono importanti studi di idraulica, finalizzati alla bonifica della Maremma toscana.