Questo sito contribuisce alla audience di

Girardóni, Bartolomèo

armaiolo (Cortina d'Ampezzo 1744-Vienna 1799). Inventò nel 1779 un fucile ad aria compressa con il serbatoio d'aria ricavato nel calcio. Quest'arma fu adottata da uno speciale gruppo di tiratori scelti dell'esercito austro-ungarico.

Media


Non sono presenti media correlati