Questo sito contribuisce alla audience di

Bauschinger, Johann

ingegnere tedesco (Norimberga 1834-Monaco di Baviera 1893). Tra i primi sperimentatori metodici nel campo del comportamento dei materiali da costruzione, ideò, tra l'altro, l'estensimetro a specchi che da lui prese nome.

Effetto Bauschinger

Consiste nell'abbassamento del valore dello sforzo di snervamento che si manifesta in un materiale metallico policristallino quando lo si sottopone a una deformazione plastica a freddo in una direzione (per esempio allungamento) e poi a una in direzione opposta (per esempio accorciamento). L'effetto Bauschinger si manifesta su tutti i materiali metallici e, in particolare, è molto marcato nello zinco. È noto come effetto Bauschinger anche un fenomeno, di carattere opposto al precedente, che consiste nell'elevamento del limite di elasticità di un materiale a seguito dell'intermittenza del carico in fase di snervamento purché ogni nuova applicazione di sforzo sia diretta nello stesso verso delle precedenti. Rappresenta un particolare aspetto del fenomeno dell'incrudimento.

Media


Non sono presenti media correlati