Questo sito contribuisce alla audience di

Gokomatsu

imperatore giapponese (1377-1433). Con lui ebbe termine la diarchia istituzionale che aveva caratterizzato il Giappone per ca. 60 anni nel periodo cosiddetto “Nanboku-chō” ossia “delle Corti del sud e del nord”. Imperatore a Kyōto (dinastia del nord) dal 1382, dieci anni più tardi, grazie all'azione politica dello shōgunAshikaga Yoshimitsu che aveva costretto Go Kameyama (dinastia del sud) ad abdicare, fu riconosciuto come unico sovrano legittimo.

Media


Non sono presenti media correlati