Questo sito contribuisce alla audience di

Gomberville, Marin Le Roy de-

scrittore francese (Parigi 1600-1674). Poeta precocissimo, scrisse soprattutto sonetti, incondizionatamente elogiati dai contemporanei e dallo stesso La Fontaine, sparsi nelle raccolte del tempo. Ancor più fama gli venne dai romanzi eroici, ridondanti di avventure e ingenuità psicologiche, il cui esempio più illustre è Polexandre, compiuto dopo quattro rifacimenti nel 1637. Altre opere: La carithée (1621), La cythérée (1640-42) e La jeune Alcidiane (1651). Membro dell'Académie fin dalla fondazione (1635), si ritirò nel 1645 a Port-Royal dove rimase fino alla morte.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti