Questo sito contribuisce alla audience di

Gritti, Francésco

poeta italiano (Venezia 1740-1811). Patrizio veneziano, è autore di poesie in lingua e in vernacolo e di favole in versi, pure in vernacolo, che descrivono, con gustosa ironia e bonario scetticismo, la scioperata nobiltà del suo tempo. Le sue traduzioni di tragedie francesi e il rifacimento di un poemetto di Montesquieu rientrano nell'interesse per la cultura francese proprio dell'ambiente aristocratico veneziano del tempo.