Questo sito contribuisce alla audience di

Guégan, Gérard

scrittore e giornalista francese (Marsiglia 1940). Ha pubblicato un famoso Dictionnaire du cinéma (1964) e cronache di attualità, Pierrot le fou (1971), prima di cimentarsi nel romanzo con La rage au cœur (1974), Père et fils (1977), Père et fils suite (1988) e Le dernier des rêveurs (1990), in cui ha cercato di conciliare un anticonformismo di fondo con uno stile classico sul modello di Voltaire e Stendhal. Guégan ha recentemente fatto uscire Sur le sentier de la guerre (1993) in cui parla dei tempi moderni, cercando di analizzare il malessere della Francia degli anni Novanta, attraverso l'esperienza di Antoine, il protagonista, nato nel ‘68, anno delle grandi utopie velocemente tramontate. Il tema della disillusione si ritrova in Eurydice ne répond plus (1995), il risveglio dal coma di una ragazza. Più polemico, Debord est mort, le Che aussi, et alors? Embrasse ton amant sans lâcher ton fusil (1995; Debord è morto, il Che anche, e allora? Bacia il tuo amante senza abbandonare il fucile) in cui fustiga senza riserve l'epoca attuale. Opere recenti: Markus Wolf avait une sœur, je l’ai aimée (1997), Les Irrégulières (2001),Ascendant Sagittaire (2001),Terroristen (2002),Soudain l’amour (2003),Rimbaud et Saint-Just font du théâtre (2003),Inflammables (2004),Les Cannibales n’ont pas de cimetières (2005),Cité Champagne (2006),Montagne Sainte-Geneviève (2008).

Collegamenti