Questo sito contribuisce alla audience di

Guglièlmo (1° conte di Puglia)

d'Altavilla, 1º conte di Puglia, detto Braccio di Ferro (m. 1046). Figlio primogenito di Tancredi d'Altavilla, venne dalla Normandia in Italia coi fratelli Umfredo e Drogone nel 1035 e militò al soldo di Rainulfo Drengot, conte di Aversa. In seguito Guglielmo e i suoi passarono al servizio del principe di Salerno e parteciparono, agli ordini del generale bizantino Maniace, a una spedizione in Sicilia contro i Musulmani. Ritornati in Puglia, approfittando del malcontento popolare contro la dominazione bizantina, Guglielmo e i suoi Normanni riuscirono a impadronirsi di gran parte della regione, ponendo la capitale a Melfi. Riconosciuto capo supremo dei Normanni, nel 1042 assunse il titolo di conte di Puglia.