Questo sito contribuisce alla audience di

Guzmán Blanco, Antonio

generale e uomo politico venezolano (Caracas 1829-Parigi 1899). Figlio di Antonio Leocadio, anch'egli esponente del liberalismo, nel 1863 fu eletto vicepresidente della Repubblica. Sorpreso in Europa dalla rivoluzione che depose il presidente Falcón, fu costretto all'esilio in Giamaica da dove organizzò una controrivoluzione che lo ricondusse in patria come capo dello Stato. Nel 1889 fu deposto da un'insurrezione.

Collegamenti