Questo sito contribuisce alla audience di

Hagen, Johann Georg

astronomo e gesuita austriaco (Bregenz, Austria, 1847-Roma 1930). Presso la Specola Vaticana, che diresse a partire dal 1906, si dedicò allo studio di stelle variabili, pubblicando un Atlas stellarum variabilium (1899). Studiò le nebulose gassose, in particolare la “nebulosa cosmica”, bagliore diffuso su tutto il cielo, più accentuato verso i poli galattici già osservata da W. Herschel nel 1811 e la cui natura non è ancora nota.