Questo sito contribuisce alla audience di

Halleck, Fitz-Greene

poeta statunitense (Guilford, Connecticut 1790-1867). Ebbe una posizione preminente all'interno del “Knickerbocker Group” e contribuì, con Joseph R. Drake a cui era legato da profonda amicizia, alla stesura dei Croaker Papers (1819; Scritti del gracidatore), poesie satiriche apparse sull'Evening Post di New York. Nello stesso anno uscì Fanny, un poemetto satirico sulla società di New York, i cui debiti byroniani sono assai manifesti, come pure in Alnwick Castle (1827), dove s'innestano anche elementi sentimentali alla W. Scott, e in Marco Bozzaris (1825), sulla guerra d'indipendenza greca. Inaugurò il tema americano con Red Jacket (1828; Giubba rossa), ma l'interesse per la letteratura britannica rimase preminente fino a concretizzarsi in un'antologia della poesia inglese, pubblicata nel 1840.