Questo sito contribuisce alla audience di

Hannequin, Arthur

critico e storico francese della filosofia (Parny sur Saulx 1856-1905). Spiritualista, concepì la possibilità di conciliare la visione atomistica della scienza con l'affermazione della libertà e della contingenza del mondo (che rimanda al problema metafisico), intendendo gli atomi, secondo la concezione leibniziana, come monadi. Opere principali: Essai critique sur l'hypothèse des atomes dans la science contemporaine (1895); Études d'histoire des sciences et d'histoire de la philosophie (postuma, 1908).