Questo sito contribuisce alla audience di

Hasuike, Makio

designer giapponese (Tokyo 1938). Laureatosi alla University of Arts di Tokyo nel 1962, inizia la sua carriera in Giappone presso la Seiko realizzando i progetti di venti tipologie di orologi per i Giochi Olimpici di Tokyo del 1964. Dal 1963 è in Italia nello studio di R. Bonetto e nel 1968 apre la Makio Hasuike Design. Nel 1982 nasce MH WAY per la progettazione di oggetti pensati per soddisfare le esigenze di architetti, designer, ingegneri e di tutti coloro che trattano disegni, progetti da trasportare. Nel 1983 nasce il progetto che cambierà l'idea della tradizionale cartelletta in cartone: è la linea "Piuma", una serie di contenitori semitrasparenti realizzati piegando un foglio di polipropilene. Due anni dopo viene realizzata la linea "Impronta", dove è il tessuto, in poliestere elastico, che crea il contenitore dando vita a forme che non hanno bisogno di cuciture. I materiali innovativi e l'utilizzo di moderne tecnologie hanno permesso ai suoi oggetti di raggiungere un equilibrio tra leggerezza, funzionalità e sensibilità estetica.