Questo sito contribuisce alla audience di

Heda, Willem Claesz.

pittore olandese (Haarlem ca. 1594-ca. 1682). Fu uno dei maggiori pittori di nature morte della scuola di Haarlem. Nelle sue tipiche “tavole imbandite” tese alla realizzazione accuratissima degli oggetti (vasellame, cristalli e argenterie, frutta, cibarie) in composizioni rigorose e sobrie nelle tonalità, percorse da luci modulate che animano le superfici (Lugano, collezione Thyssen-Bornemisza; Madrid, Prado; Parigi, Louvre; Rotterdam, Museum Boymans-van Beuningen). Dopo il 1640 i quadri di Heda si fecero più decorativi e venne preferito il formato verticale (Natura morta, San Pietroburgo, Ermitage).