Questo sito contribuisce alla audience di

Hektorović, Petar

poeta croato noto in italiano come Pietro Ettoreo (Lesina 1487-Starigrad 1572). Tra i più significativi rappresentanti della prima fioritura letteraria dalmato-ragusea Hektorović scrisse in latino, italiano e croato, ma la sua opera, permeata da uno spiccato spirito umanistico, ci è giunta solo in parte: versi occasionali, epigrafi, traduzioni di una parte dei Remedia amoris di Ovidio, epistole. Il suo capolavoro è La pesca e i discorsi pescherecci (1568), epistola in 1684 versi che, nello spirito delle egloghe rinascimentali descrive una gita in barca con altri tre pescatori: personaggi descritti realisticamente si muovono sullo sfondo di una splendida natura a comporre un quadro gustoso della vita di mare in Dalmazia nel Cinquecento. È la prima opera in cui vengono riportati testi di canti popolari.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti