Questo sito contribuisce alla audience di

Iàcopo Nizzòla da Trézzo il Vècchio

scultore, architetto, orafo, medaglista e incisore di gemme italiano (Milano 1519-Madrid 1589). Fu attivo dapprima a Milano poi, dal 1555, al servizio di Filippo II, di cui eseguì alcuni ritratti su cammei (Firenze). Tra le sue opere: la statua funebre di Giovanna di Portogallo (Madrid, cappella delle Descalzas Reales), il tabernacolo della chiesa di S. Lorenzo all'Escorial (in particolare le sculture del dossale), il medaglione in oro eseguito in occasione delle nozze di Filippo II e Maria Tudor (1555, Londra, British Museum) e altre medaglie coniate con ritratti, di gusto raffinatissimo.

Media


Non sono presenti media correlati