Questo sito contribuisce alla audience di

Isaac, Heinrich

compositore di probabile origine fiamminga, noto anche come Arrigo il Tedesco o Arrigo Tedescho (? ca. 1450-Firenze 1517). Arrivò a Firenze verso il 1484 e vi rimase, con varie interruzioni, fino alla morte, prestando servizio alla corte medicea. Fra il 1496 e il 1499 ca. fu al servizio dell'imperatore Massimiliano a Innsbruck. Compositore ai suoi tempi famosissimo, fu in contatto con i maggiori musicisti contemporanei e amico di Lorenzo de' Medici, del quale musicò numerosi testi poetici. Il suo stile compositivo è segnato da un significativo cosmopolitismo, in cui l'antica e rigorosa scienza polifonica fiamminga si unisce con la freschezza della chanson francese e la sensibilità popolaresca italiana. In campo sacro adottò le forme tradizionali della messa e del mottetto: la Choralis Constantinus (raccolta di mottetti completata dall'allievo L. Senfl) è uno dei monumenti più imponenti della polifonia rinascimentale. Determinante fu il suo influsso sullo sviluppo della polifonia nazionale tedesca e sulla nascita del corale.

Media


Non sono presenti media correlati