Questo sito contribuisce alla audience di

Isaacs, Alich

virologo inglese (Glasgow 1921-Londra 1967). Lavorò sul virus dell'influenza in diverse università britanniche, al Centro di ricerche mediche di Melbourne e al Centro mondiale sull'influenza di Mill Hill (Londra), dove scopri con J. Lindenmann, l'interferone. Le sue speranze che l'interferone potesse vincere le malattie virali, fra cui i tumori da virus, furono presto smorzate dalla constatazione che questo anticorpo prodotto rapidamente dalle cellule infettate dal virus influenzale era di produzione costosa. Dopo la morte di I. l'interesse per l'interferone tornò a crescere, in quanto si riuscì a produrre in quantità relativamente elevata di interferone umano da globuli rossi e da batteri (Eschirichia coli) con le tecniche di ingegneria genetica.

Media


Non sono presenti media correlati