Questo sito contribuisce alla audience di

Jaimes Freyre, Ricardo

scrittore boliviano naturalizzato argentino (Tacna, Cile, 1868-Tucumán 1933). Ministro, diplomatico e candidato alla presidenza della Repubblica boliviana, in campo letterario è noto soprattutto per essere stato con Rubén Darío il fondatore della Revista de América (1894), periodico di fondamentale importanza per la diffusione del modernismo. È autore di poesie (Castalia bárbara, 1899; Los sueños son vida, 1917), di libri di carattere storico (El Tucumán del siglo XVI, 1914; El Tucumán colonial, 1915; Historia del descubrimiento de Tucumán, 1916), di un trattato di poetica (Leyes de la versificación castellana, 1912) e di due opere teatrali (La hija de Jephté, 1889; Los conquistadores, 1928).

Media


Non sono presenti media correlati