Questo sito contribuisce alla audience di

Jong, Erica

scrittrice statunitense (New York 1942). Il suo esordio in narrativa ha fatto scalpore per il linguaggio esplicito nel descrivere le manifestazioni della sessualità femminile: il suo Fear of Flyng (1973; Paura di volare), è stato definito da Henry Miller “il corrispettivo femminile del Tropico del Cancro”. Dopo aver scritto alcune raccolte di poesie tra cui Fruits and Vegetables (1973) e Loveroot (1975), la Jong ha realizzato il seguito del fortunato Fear of Flyng, How to Save Your Own Life (1977; trad. it. Come salvarsi la vita), nel quale Isidora, la protagonista, appare alle soglie di una definitiva maturazione. L'ideale terza parte della storia di Isidora, Parachutes & Kisses (1984; Paracaduti e baci), descrive il raggiungimento dell'equilibrio interiore e la sua realizzazione definitiva nella vita, attraverso la maternità e una vita sessuale finalmente emancipata. Altri romanzi di successo sono Shylock’s Daughter-Formerly Serenissima (1987; trad.it. Serenissima) e Any Woman’s Blues (1990; trad. it. Ballata di ogni donna), nel quale le pulsioni erotiche e la tossicodipendenza di una donna rappresentano più uno sfogo per l'angoscia che una manifestazione di libertà. In Fear of Fifty (1994; Paura dei cinquanta), la Jong ha raccontato le angosce e rimpianti delle donne della sua generazione, mentre in Inventing Memory (1997; trad. it. Ricorderò domani), ha rappresentato alcune vicende storiche con protagoniste alcune donne in lotta contro il pregiudizio. Una sorta di ritorno alle origini è invece What Do Women Want? Bread Roses Sex Power (1998; trad. it. Cosa vogliono le donne), analisi sui lati nascosti della psicologia femminile. Nel 2003 ha pubblicato Sappho's Leap (Il salto di Saffo) e nel 2006 Seducing the Demon : Writing for My Life (Sedurre il demonio).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti