Questo sito contribuisce alla audience di

Kanáris, Konstandínos

patriota greco (Psarà 1790-Atene 1877). Eroe fra i più famosi della Rivoluzione del 1821 per aver guidato i leggendari “burlotti” (navi incendiarie) che incendiarono le navi turche a Chio e Tènedo (1822), nel 1824 penetrò nel porto di Alessandria per incendiare la flotta egiziana, ma fallì. Senatore nel 1847, primo ministro (1848-49), membro del governo provvisorio dopo la caduta di Ottone (1862), fu ancora più volte primo ministro.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti