Questo sito contribuisce alla audience di

Karaiskákis, Gheórghios

patriota greco (Mavrommàti, Karditsa, 1780-Atene 1827). Giovanissimo, divenne clefta e poi guardia del corpo di ʽAlī Tepedelenlī (1808-20). Nei primi anni della rivoluzione contro i Turchi si tenne in disparte, anche a causa dell'inimicizia di A. Maurocordato. Dopo la caduta di Missolungi (aprile 1826), nominato comandante in capo delle truppe di terra, diede prova di capacità strategiche uniche, tagliando i rifornimenti ai Turchi che assediavano Atene e sconfiggendo in varie battaglie altre colonne nemiche (Dobrena, Dìstomo). In contrasto con il vicecomandante, l'inglese Church, non poté completare i suoi piani.

Media


Non sono presenti media correlati