Questo sito contribuisce alla audience di

Kirchheimer, Otto

giurista e politologo tedesco (Heilbronn 1905-Silver Springs, Maryland, 1965). Collaboratore in gioventù della Scuola di Francoforte, andò in esilio negli USA per sfuggire al nazismo. Studioso dei fenomeni politici e dei sistemi della rappresentanza, ha dedicato gran parte delle sue ricerche all'analisi dei moderni partiti. A lui si deve la fortunata definizione di “partito pigliatutto”, inteso come struttura politica funzionale alle esigenze delle democrazie contemporanee di massa (integrazione sociale, definizione di politiche pubbliche, selezione dei dirigenti), con accentuata caratterizzazione elettorale e sempre meno connotato in termini di ideologia. Fra i suoi lavoriprincipali Punishment and Social Structure (con G. Rusche, 1939) e Politics, Law and Social Change (postumo, 1969).

Media


Non sono presenti media correlati