Questo sito contribuisce alla audience di

Kosor, Josip

scrittore croato (Trboun- je, Drniš, 1879-Dubrovnik 1961). Fu tipografo in varie località della Croazia e della Bosnia e soggiornò in molte città d'Europa e d'America. Scrisse racconti, romanzi, drammi, poesie. Nelle prime raccolte di novelle (Accusa, 1905; Voci nere, 1905), si distinse per la spontaneità, l'immediatezza rappresentativa e il primitivismo che si smorzano nelle novelle posteriori (Mime, 1916; Profumo di terra e di mare, 1925) e nei romanzi (Sfacelo, 1906; Cupalo, 1907; Sovvertimento, 1923). Fra i drammi, L'incendio della passione (1912) conserva tuttora intensità e vivacità d'immagini, mentre gli altri (Riconciliazione, 1914; Donna, 1920) riflettono un simbolismo cosmico.

Media


Non sono presenti media correlati