Questo sito contribuisce alla audience di

Kwaśniewski, Aleksander

uomo politico polacco (Dojlidy, Białystok, 1954). Già presidente dei giovani socialisti dell'Università di Danzica, dove ha studiato economia, nel 1977 è entrato a far parte del Partito comunista, di cui è diventato nel 1987 ministro dell'ultimo governo del generale W. Jaruzelski. Sostenitore da tempo di una politica di apertura del POUP, nel 1990, con la trasformazione del suo partito in Socialdemocrazia della Repubblica di Polonia, Kwaśniewski è stato nominato presidente della nuova formazione politica. Nel 1995, dopo aver portato il suo partito nuovamente al potere nelle consultazioni politiche del 1993, è stato eletto capo dello Stato, sconfiggendo il presidente in carica L. Wałesa, successo che ha replicato nel 2000, con la riconferma del suo mandato presidenziale, durato fino al 2005.

Media


Non sono presenti media correlati