Questo sito contribuisce alla audience di

López, Francisco Solano

uomo politico paraguayano (Asunción 1827-Cerro Corá 1870). Figlio del presidente Carlos Antonio López, a diciotto anni era già generale e fu inviato in Europa a completare la sua educazione. A Parigi frequentò la corte di Napoleone III. Tornato in patria, alla morte di suo padre nel 1862 assunse la presidenza della Repubblica. Per dare al suo Paese una posizione egemonica, puntò all'internazionalizzazione del bacino del Plata, essenziale al commercio del Paraguay. Nel 1865 entrò perciò in guerra contro il Brasile, al quale si unirono Uruguay e Argentina. Per l'esercito paraguayano la sconfitta fu inevitabile, ma giunse dopo ben cinque anni di eroica lotta. López morì in fuga, insieme all'amante irlandese Elisa Lynch. Il Paraguay uscì dalla guerra decimato per un terzo della popolazione.

Media


Non sono presenti media correlati