Questo sito contribuisce alla audience di

Lafréry, Antoine

editore e incisore francese (Orgelet 1512-Roma 1577). Visse e operò a Roma dove aprì verso il 1543 una fiorente bottega di stampe e incisioni, nel cui catalogo figurano ca. 500 titoli. Tra le varie serie in cui le stampe furono successivamente raccolte, di grande interesse è quella archeologica (Speculum romanae magnificentiae), che contribuì notevolmente a diffondere la conoscenza dei monumenti romani.

Media


Non sono presenti media correlati