Questo sito contribuisce alla audience di

Lamsweerde, Inez van

artista olandese (Amsterdam 1963). Formatasi al Vogue Academy of Fashion, al dipartimento di fotografia dell'Accademia d'arte Rietveld di Amsterdam, e all'Istituto di arte contemporanea PSI di New York, lavora soprattutto sul concetto di identità. Grazie al ritocco digitale le immagini dei soggetti che fotografa acquisiscono sfumature inquietanti, perverse, stranianti. Le bambine dei suoi scatti, di cui è esempio The widow (Black) (1997), appaiono conservare alcuni tratti del loro candore, accompagnati però da pose provocanti, abiti improbabili e seducenti, sguardi cinici.