Questo sito contribuisce alla audience di

Landi, Gàspare

pittore italiano (Piacenza 1756-Roma 1830). Compì la sua educazione a Roma, con P. Batoni e D. Corvi, ma fu particolarmente influenzato da Mengs, come dimostrano i numerosi dipinti religiosi e mitologici, improntati a un freddo classicismo di maniera (Funerale della Vergine, Piacenza, cattedrale). Notevoli sono invece i ritratti, tra i migliori del neoclassicismo italiano, in cui l'artista si dimostra particolarmente acuto nella caratterizzazione espressiva (Canova, Roma, Galleria Borghese e Bergamo, Accademia Carrara; Caterina Anguissola, Piacenza, collezione privata). Nel 1817 succedette al Canova quale presidente dell'Accademia di S. Luca a Roma.