Questo sito contribuisce alla audience di

Lardèra, Bèrto

scultore italiano (La Spezia 1911-Parigi 1989). Dopo il suo esordio nel 1942 alla Galleria del Milione a Milano e alcune prove (Monumento ai Partigiani Caduti a Pian d'Albero in Toscana) degli anni 1943-45, ancora legate al realismo, l'artista passò a “costruire” le sue sculture componendo strutture metalliche, verticali e perpendicolari con lamiere colorate e inserti di particolari in mosaico. Successivamente dotò le sue composizioni della terza dimensione mediante una più elaborata costruzione dei piani geometrici. A queste esigenze compositive appartengono le serie di “cattedrali”, di “ritmi”, di “occasioni drammatiche”, di “arcangeli” (Forma nella Hansa Platz di Berlino).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti