Questo sito contribuisce alla audience di

Lardaro

comune in provincia di Trento (53 km), 732 m s.m., 10,74 km², 184 ab. (lardaresi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro delle valli Giudicarie, alla destra del torrente Adanà. Compreso nella pieve di Bono, è citato in documenti duecenteschi relativi a controversie di confine con il comune di Roncone.§ Nel borgo, dalla caratteristica architettura rustica signorile in stile giudicariese, è la bella parrocchiale di San Michele, settecentesca, con portale barocco e campanile a torre. Nei pressi sorgono i forti austroungarici di Larino, Revegler e Carriola.§ Compongono il quadro economico locale l'agricoltura (uva e mele), l'allevamento di trote, l'industria meccanica (produzione e assemblaggio di impianti per la lavorazione del legno) e la lavorazione del ferro. In espansione il settore turistico: Lardaro è infatti una località di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati