Questo sito contribuisce alla audience di

Lassaw, Ibram

scultore statunitense (Alessandria d'Egitto 1913-East Hampton, New York 2003). Iniziò a studiare scultura giovanissimo a New York. Influenze della pittura di Miró e di Mondrian caratterizzano le sue prime composizioni scultoree traforate e saldate (1933-40). Più tardi si volse all'interpretazione cubista di Ozenfant, pervenendo via via a una definizione plastico-costruttiva in cui l'intersecarsi simultaneo di linee crea variazioni fin quasi a esprimere una “scrittura nello spazio”. Tecnicamente questi “disegni” scultorei sono ottenuti con l'impiego di fili di ferro, punteggiati da superfici e nodi di raccordo in metalli di colorazione diversa, spesso trattati con acidi (Nebula in Orion, New York, Metropolitan Museum).

Media


Non sono presenti media correlati