Questo sito contribuisce alla audience di

Lasswitz, Kurd

filosofo tedesco (Breslavia 1848-Gotha 1910). Professore a Gotha, subì dapprima l'influsso dello spiritualismo di G. Th. Fechner, per avvicinarsi poi alle tesi di H. Cohen. Secondo Lasswitz il mondo reale appare soltanto nel momento della conoscenza e non ha autonomia al di fuori di essa. Tra le opere si ricordano Atomistik und Kritizismus (1878; Atomismo e criticismo), Die Lehre Kants von der Idealität des Raumes und der Zeit (1883; La dottrina kantiana dell'idealità dello spazio e del tempo), Beiträge zum Weltverständnis (1900; Contributi alla comprensione del mondo).

Media


Non sono presenti media correlati