Questo sito contribuisce alla audience di

Lecher, Ernst

fisico austriaco (Vienna 1856-1926). Docente presso l'Università di Vienna dal 1909, noto per i suoi studi sulla propagazione delle onde elettromagnetiche lungo i conduttori, realizzò un ondametro costituito da due fili (fili di Lecher) tesi a formare una linea risonante, generalmente impiegato nella banda delle onde metriche e centimetriche (VHF e UHF). Consta di due conduttori orizzontali e paralleli fra loro, posti a una distanza di qualche centimetro e sorretti da materiale isolante. La linea risonante che si viene così a formare viene debolmente accoppiata da un lato al generatore della radiofrequenza, mentre con un ponticello di metallo recante al centro un rivelatore di corrente si individuano lungo i fili di Lecher due successivi punti di risonanza di corrente: l'intervallo fra questi due punti fornisce con buona approssimazione la semilunghezza d'onda da misurare.

Media


Non sono presenti media correlati