Questo sito contribuisce alla audience di

Lefebvre, Pierre-François-Joseph, duca di Dànzica

maresciallo di Francia (Rouffach 1755-Parigi 1820). Volontario nel 1778, nel 1793 era generale di brigata e l'anno seguente di divisione. Comandava la divisione militare di Parigi quando il 18 brumaio assecondò il colpo di Stato di Napoleone. Maresciallo di Francia (1804), si distinse a Jena, Danzica (da qui il titolo di duca), in Spagna e in Baviera; partecipò alla campagna di Russia (1812) e di Francia (1814). Alla caduta di Napoleone si accostò ai Borbone e fu nominato pari; il titolo gli fu però tolto (fino al 1819) durante la II Restaurazione per essersi riavvicinato all'imperatore durante i Cento giorni. Nel 1783 aveva sposato Chaterine Hubscher, una lavandaia, la cui figura fu resa popolare da V. Sardou nella commedia Madame-Sans-Gêne.

Media

Pierre-François-Joseph Lefebvre