Questo sito contribuisce alla audience di

Liaskas, Vasilis

poeta greco (Lamia 1913-Atene 1982). Dopo le scuole obbligatorie, continuò gli studi da autodidatta. Arrivato alla poesia già con una certa maturità stilistica e espressiva, pubblicò la sua prima raccolta poetica, Esistenza, nel 1954. Seguirono Uomini sull'asfalto (1955), I protoplasti (1956), Iliostasio (1961), Asfalto infinito (1964). I suoi versi raccolgono le preoccupazioni e le angosce dell'uomo del suo tempo, protagonista assoluto di tutta la sua opera.

Media


Non sono presenti media correlati