Questo sito contribuisce alla audience di

Livadítis, Tásos

poeta greco (Atene 1922-1988). Pubblicò la sua prima raccolta poetica nel 1952, col titolo La battaglia nell'estremità della notte. Seguirono, tra le altre, Questa stella è per tutti noi (1953), Soffia il vento all'incrocio del mondo (1953), L'uomo col tamburo (1956), Sinfonia n. 1 (1957), Visitatore notturno (1973). La sua poesia è profonda, dinamica ed efficace, e riflette le preoccupazioni, le speranze, le delusioni e le incertezze della generazione del dopoguerra, fino alla rabbia e alla sofferenza per il colpo di Stato del 1967 e la conseguente dittatura. Col passare del tempo la poesia di Livadítis è diventata più sommessa, intimista ed essenziale.

Media


Non sono presenti media correlati