Questo sito contribuisce alla audience di

Màngano, Silvana

attrice cinematografica italiana (Roma 1930-Madrid 1989). Ottenne notorietà internazionale come prorompente mondina in Riso amaro (1949) di G. De Santis. Sposata al produttore D. De Laurentiis, interpretò poi una serie di film fumettistici (Anna, 1952) o spettacolari (da Ulisse, 1954, a Barabba, 1961), mettendosi contemporaneamente in luce per doti drammatiche (L'oro di Napoli, 1954; Il processo di Verona, 1963; Edipo re, 1967; Teorema, 1968). Brillante e misurata in La mia signora (1964) e Le streghe (1967), successivamente si confermò sensibile interprete in Morte a Venezia (1971), diede un'ottima caratterizzazione di popolana in Lo scopone scientifico (1972) e di “nuova ricca” in Gruppo di famiglia in un interno (1974). Altri film: Dune (1986), Oci ciornie (1987).

Media

Silvana Mangano