Questo sito contribuisce alla audience di

Mèrula, Tarquìnio

organista e compositore italiano (Cremona ca. 1590-1665). Fu successivamente maestro di cappella presso la corte di Varsavia, a Cremona, Bergamo, Venezia e di nuovo, dal 1652, a Cremona. Tra i più interessanti autori di sonate del primo Seicento, nella produzione vocale stabilì una netta distinzione fra recitativo e aria.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti